Il sito archeologico della Villa Romana Durrueli
Realmonte

Un affascinante sito archeologico sulla spiaggia della Scala dei turchi
a pochi metri da Hotel Villa Romana

I resti della Villa Romana Durrueli a Realmonte

La Villa Romana che dà il nome all’hotel, sulla costa di Realmonte, è una lussuosa residenza nobiliare di epoca romana con impianto termale a pochi passi dall’hotel.
Nella contrada Durrueli, appartenente al comune di Realmonte, sorge il sito archeologico che ospita i resti della Villa Romana. Le suggestive rovine sono facilmente raggiungibili dalla spiaggia della Scala dei Turchi e possono essere ammirate direttamente dal bagnasciuga, permettendo agli ospiti di immergersi nel fascino dell’arte classica che caratterizza tutta la provincia di Agrigento.

La Villa Romana Durrueli, che si trova realmente a pochi metri dall’hotel, risale ad un periodo compreso tra il I secolo e la prima metà del secondo secolo d.C e custodisce le tracce del lusso che caratterizzava le antiche residenze nobiliari. I resti della villa, in buono stato di conservazione, comprendono elementi costruttivi tipici della domus romana di età imperiale, come il peristilio a colonne intorno al quale si ritrovano i vari ambienti domestici e il cortile con la vasca per la raccolta dell’acqua piovana, l’ impluvium. La presenza degli ambienti di un giardino esterno adibito a impianto termale rievoca la quotidianità dei ricchi romani che trovavano ristoro in una oziosa quiete a pochi metri dalla costa mediterranea su cui la villa si affaccia.

Gli ambienti di Villa Romana Durrueli

Il mito raffigurato nei mosaici della Villa Romana

L’elevato status economico degli antichi possidenti della Villa viene confermato dalle pregiate scelte decorative che caratterizzano gli elementi architettonici, dove funzionalità degli ambienti e ricercatezza estetica si trovano in costante dialogo.

Si possono infatti apprezzare i raffinati marmi policromi e i caratteristici mosaici rappresentanti scene e personaggi del mito classico, come il dio Nettuno con il suo tridente circondato da delfini o Scilla, leggendario mostro marino che dominava le acque dello stretto di Messina.

Gli scavi in collaborazione con il Giappone

I resti della Villa Romana Durrueli sono stati scoperti nel 1907, nell’ambito dei lavori per la costruzione della linea ferroviaria che avrebbe collegato Porto Empedocle ad Agrigento e Siculiana, passando dunque per Realmonte.
Sospesi temporaneamente, gli scavi vengono ripresi in collaborazione con l’università giapponese di Tsukuba nel 1979, riportando alla luce circa 5000 mq di area calpestabile.

Un sito archeologico che valorizza i dintorni di Hotel Villa Romana

La Villa Romana oggi non è liberamente visitabile, ma mantiene intatto il suo fascino, grazie alla sua prossimità alla battigia, rendendo una semplice passeggiata sulla spiaggia in direzione Scala dei Turchi un’esperienza da ricordare.

Scopri i dintorni di
Hotel Villa Romana

Image

HOTEL VILLA ROMANA

Image

Hotel Villa Romana
via Lungomare Nettuno, 1
Porto Empedocle - 92014 (AG)
0922 636417 | info@hotelvillaromana.com

Sogetur Sicilia S.r.l.
P. IVA: IT026803430848 | REA: 207579
via Umberto I, 9 - Porto Empedocle
92014 - Agrigento - Sicilia

Paola Licciardello

Copyright © 2022 Hotel Villa Romana. Tutti i diritti riservati.