itzh-TWenfrdees
agrigento.jpg
Prenota alle migliori tariffe del web
 

agrigentoAgrigento è un comune italiano di 61 500 abitanti, capoluogo del libero consorzio comunale di Agrigento in Sicilia. Fondata intorno al 580 a.C., Agrigento vanta un territorio in cui si insediarono i vari popoli che lasciarono traccia nell'isola.Già sede di popoli indigeni che mantenevano rapporti commerciali con egei e micenei, il territorio agrigentino vide sorgere la fondata da geloi di origine rodio-cretese. Raggiunse il massimo splendore nel V secolo a.C., prima del declino avviato dalla guerra con Cartagine. Nel corso delle guerre puniche venne conquistata dai Romani, che latinizzarono il nome in Agrigentum. Successivamente cadde sotto il dominio Arabo, con il nome di Kerkent, e nel 1089 fu conquistata dai Normanni. Fino al 1853 il suo territorio comprendeva anche l'odierno comune di Porto Empedocle. È nota come Città dei templi per la sua distesa di templi dorici dell'antica città greca posti nella cosiddetta valle dei Templi, inserita, nel 1997.

Tra i patrimoni dell'umanità dall'UNESCO. « Mai visto in tutta la mia vita uno splendore di primavera come stamattina al levar del sole… Dalla finestra vediamo il vasto e dolce pendio dell'antica città tutto a giardini e vigneti, sotto il folto verde s'indovina appena qualche traccia dei grandi e popolosi quartieri della città di un tempo. Soltanto all'estremità meridionale di questo pendio verdeggiante e fiorito s'alza il tempio della Concordia, a oriente i pochi resti del Tempio di Giunone; ma dall'alto l'occhio non scorge le rovine di altri templi … corre invece a sud verso il mare. » (Goethe, Viaggio in Italia)Lo stesso argomento in dettaglio: Stazione meteorologica di Agrigento. Il clima è mite in inverno quando insieme all'autunno sono concentrate la maggior parte delle precipitazioni e caldo torrido ma ventilato in estate. In base alla media trentennale di riferimento 1961-1990, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a +11,0 °C; quella del mese più caldo, agosto, è di +28,5 °C.

La prima lingua parlata ad Agrigento fu lingua del popolo Sicano ma di essa vi sono pochissimi ritrovamenti. Il sicano fu lasciato per il dialetto dorico, una delle varietà del greco antico. I greci fondarono infatti la città di Agrigento dandole il nome di Ἀκράγας (Akràgas, terra elevata).

Dopo molti tentativi persi, i Cartaginesi riuscirono a impossessarsi della città, e da qui partirono le prime influenze arabe, influenze che si riscontrano anche oggi nel dialetto agrigentino. Successivamente passò ai Romani, per loro, la conquista di Akràgas fu molto importante e la rinominarono Agrigentum. La città per loro era fonte di ricchezza perché dal territorio ricavarono tufo, salgemma, minerali, zolfo, spezie orientali e una grande quantità di grano, uva e olive. Già da prima della caduta dell'Impero romano i Cartaginesi, gli arabi.

I barbari asiatici e del medio oriente premevano sulla città fino a quando l'Impero crollò e conquistarono tutta la Sicilia. Gli arabo-berberi rifondarono la città che venne chiamata prima Kerkent e poi Gergent. In seguito la città venne occupata prevalentemente dalla componente berbera dei dominatori, divenendone di fatto la "capitale" in Sicilia, sempre in contrapposizione con gli arabi di Palermo. Diverse volte le due città si scontrarono con successi alterni finché la rocca girgentina non fu definitivamente conquistata dagli arabi intorno al 1015.

Pin It

Scopri il nostro Hotel

Le nostre Camere

Spazi Hotel

Prenotazioni Dirette

La Piscina

Preventivi

Mappa e contatti

Scopri la Sicilia

Valle Dei Templi

Lampedusa

Scala dei Turchi

Città di Agrigento

Posizione Hotel

Escursioni & Servizi

Gallerie Fotografiche

gallery_bottom.jpg

Contatti e Preventivi

info_bottom.jpg

Hotel Villa Romana - Porto Empedocle (AG)